Il tema degli stili di vita fa da sempre parte delle questioni classiche in ambito sociologico ma, senza dubbio, la pertinenza della materia è interdisciplinare oltre che cross-metodologica. Nel contributo che qui si vuole presentare, gli stili di vita sono stati analizzati in relazione a specifiche dimensioni individuali (sfera valoriale e sfera religiosa), attraverso l’utilizzo di dati primari, frutto di una ricerca condotta su un campione di 600 giovani italiani dai 16 ai 34 anni, a cui è stato somministrato un questionario online nel corso del 2020. Nello specifico, al fine di esaminare gli stili di vita, si è proceduto alla realizzazione di una cluster analysis attraverso la quale, seguendo la logica della segmentazione, è stato possibile assegnare i casi della matrice di dati a un numero ristretto di tipi. I gruppi emersi sono stati identificati prendendo in considerazione le categorizzazioni temperamentali di Gustav Jung e, ulteriormente, esplorati alla luce di variabili di ordine religioso e valoriale. I risultati ottenuti hanno evidenziato come, nel corso degli ultimi anni, osservando la sfera valoriale, si è avuta una modificazione importante sin dal periodo postindustriale che ha comportato sviluppi verso una deregolamentazione morale e uno sradicamento nei confronti della vita sociale, in direzione di una maggiore attenzione alla difesa dei diritti soggettivi quali la libertà e l’etica; con riferimento alla sfera religiosa, essa si è rivelata meno incentrata sulle forme religiose tradizionali a favore di forme spirituali nuove, più articolate, più laiche ed individualistiche. Dunque, le analisi svolte confermano come sia gli orientamenti valoriali sia le forme e le pratiche religiose nel mondo occidentale siano innegabilmente cambiati. In questo senso, le configurazioni contemporanee di religione si stanno allineando con i modi di vita sociali post-moderni, mostrando come anche gli stili di vita si siano modificati nel tempo in direzione di una sempre maggiore personalizzazione e individualizzazione.

La caratterizzazione degli stili di vita giovanili attraverso l’analisi dei mutamenti valoriali e religiosi / Sonzogni, Barbara; D'Ambrosio, Gabriella. - (2021). ((Intervento presentato al convegno Convegno intersezione “Il circolo virtuoso. Teoria e ricerca empirica nella sociologia italiana” tenutosi a virtuale.

La caratterizzazione degli stili di vita giovanili attraverso l’analisi dei mutamenti valoriali e religiosi

Sonzogni Barbara
Co-primo
;
D'Ambrosio Gabriella
Co-primo
2021

Abstract

Il tema degli stili di vita fa da sempre parte delle questioni classiche in ambito sociologico ma, senza dubbio, la pertinenza della materia è interdisciplinare oltre che cross-metodologica. Nel contributo che qui si vuole presentare, gli stili di vita sono stati analizzati in relazione a specifiche dimensioni individuali (sfera valoriale e sfera religiosa), attraverso l’utilizzo di dati primari, frutto di una ricerca condotta su un campione di 600 giovani italiani dai 16 ai 34 anni, a cui è stato somministrato un questionario online nel corso del 2020. Nello specifico, al fine di esaminare gli stili di vita, si è proceduto alla realizzazione di una cluster analysis attraverso la quale, seguendo la logica della segmentazione, è stato possibile assegnare i casi della matrice di dati a un numero ristretto di tipi. I gruppi emersi sono stati identificati prendendo in considerazione le categorizzazioni temperamentali di Gustav Jung e, ulteriormente, esplorati alla luce di variabili di ordine religioso e valoriale. I risultati ottenuti hanno evidenziato come, nel corso degli ultimi anni, osservando la sfera valoriale, si è avuta una modificazione importante sin dal periodo postindustriale che ha comportato sviluppi verso una deregolamentazione morale e uno sradicamento nei confronti della vita sociale, in direzione di una maggiore attenzione alla difesa dei diritti soggettivi quali la libertà e l’etica; con riferimento alla sfera religiosa, essa si è rivelata meno incentrata sulle forme religiose tradizionali a favore di forme spirituali nuove, più articolate, più laiche ed individualistiche. Dunque, le analisi svolte confermano come sia gli orientamenti valoriali sia le forme e le pratiche religiose nel mondo occidentale siano innegabilmente cambiati. In questo senso, le configurazioni contemporanee di religione si stanno allineando con i modi di vita sociali post-moderni, mostrando come anche gli stili di vita si siano modificati nel tempo in direzione di una sempre maggiore personalizzazione e individualizzazione.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1575148
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact