Nato con il Novecento, il cinema italiano ha sempre visto in Roma uno scenario ideale. Non soltanto dal punto di vista ambientale, ma anche per il suo peculiare valore simbolico. Nel corso dei decenni il grande schermo ha offerto ad un pubblico eterogeneo una serie di rappresentazioni della capitale che, di volta in volta, rispondevano a precisi intenti artistici ma anche ideologici. Tracciare una linea di sviluppo dell’immagine di Roma nella produzione nazionale appare impossibile, tuttavia evidenziare le linee tematiche ed iconografiche di questo confronto attraverso lo scorrere dei decenni e delle diverse fasi politiche nazionali permette di cogliere non solo il ruolo ricoperto dalla capitale d’Italia nell’immaginario cinematografico, ma anche il mutare nel corso del tempo della percezione che della stessa avevano non tanto gli uomini di cinema quanto gli spettatori che, recandosi in sala, assistevano a queste rappresentazioni e modellavano su di esse la propria idea della capitale e della sua funzione nella vita politica, sociale ed economica del Paese.

Una capitale sul grande schermo. Simbolo o eccezione dell'Italia del Novecento? / Zinni, Maurizio. - (2021), pp. 147-158. - LE NAVI.

Una capitale sul grande schermo. Simbolo o eccezione dell'Italia del Novecento?

Maurizio Zinni
2021

Abstract

Nato con il Novecento, il cinema italiano ha sempre visto in Roma uno scenario ideale. Non soltanto dal punto di vista ambientale, ma anche per il suo peculiare valore simbolico. Nel corso dei decenni il grande schermo ha offerto ad un pubblico eterogeneo una serie di rappresentazioni della capitale che, di volta in volta, rispondevano a precisi intenti artistici ma anche ideologici. Tracciare una linea di sviluppo dell’immagine di Roma nella produzione nazionale appare impossibile, tuttavia evidenziare le linee tematiche ed iconografiche di questo confronto attraverso lo scorrere dei decenni e delle diverse fasi politiche nazionali permette di cogliere non solo il ruolo ricoperto dalla capitale d’Italia nell’immaginario cinematografico, ma anche il mutare nel corso del tempo della percezione che della stessa avevano non tanto gli uomini di cinema quanto gli spettatori che, recandosi in sala, assistevano a queste rappresentazioni e modellavano su di esse la propria idea della capitale e della sua funzione nella vita politica, sociale ed economica del Paese.
9788832904994
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Zinni_Una-capitale-sul-grande-schermo_2021.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 183.94 kB
Formato Adobe PDF
183.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1573982
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact