L’ampliamento dell’area di pertinenza di un villino privato fornisce l’occasione per dotarla di nuove funzioni e rivederne l’assetto, nel senso di una ordinata complessità. Fulcro della nuova sistemazione è la piscina, che viene circondata da elementi semplici ma fortemente caratterizzanti, tutti dotati di precisa funzionalità: la collinetta, che limita l’introspezione dalla proprietà confinante (ulteriormente mitigata dal filare arboreo) e fornisce una comoda battigia, ospita al suo interno una cantina; il vigneto/frutteto e l’orto, che raccordano la composizione al paesaggio circostante, la arricchiscono di colori, odori e sapori cangianti a seconda delle stagioni e garantiscono l’habitat per gli insetti impollinatori e gli uccelli; la terrazza, che funge da solarium e trampolino, racchiude una piccola e riservata spa e il locale tecnico; i nuovi annessi (ispirati ai tradizionali capanni agricoli), che si smaterializzano verso il paesaggio più ampio, ospitano l’autorimessa e i locali di servizio (spogliatoio, bagno, doccia, magazzino) e culminano in una comoda area relax protetta da un pergolato. Ogni elemento è al tempo stesso punto di osservazione ed elemento del paesaggio. Particolare cura è stata dedicata alla scelta dei materiali di finitura e al loro abbinamento.

Sistemazione paesaggistica di un villino privato, Poviglio (RE) / Cerro, Romano. - (2020), pp. 28-28.

Sistemazione paesaggistica di un villino privato, Poviglio (RE)

Cerro, Romano
2020

Abstract

L’ampliamento dell’area di pertinenza di un villino privato fornisce l’occasione per dotarla di nuove funzioni e rivederne l’assetto, nel senso di una ordinata complessità. Fulcro della nuova sistemazione è la piscina, che viene circondata da elementi semplici ma fortemente caratterizzanti, tutti dotati di precisa funzionalità: la collinetta, che limita l’introspezione dalla proprietà confinante (ulteriormente mitigata dal filare arboreo) e fornisce una comoda battigia, ospita al suo interno una cantina; il vigneto/frutteto e l’orto, che raccordano la composizione al paesaggio circostante, la arricchiscono di colori, odori e sapori cangianti a seconda delle stagioni e garantiscono l’habitat per gli insetti impollinatori e gli uccelli; la terrazza, che funge da solarium e trampolino, racchiude una piccola e riservata spa e il locale tecnico; i nuovi annessi (ispirati ai tradizionali capanni agricoli), che si smaterializzano verso il paesaggio più ampio, ospitano l’autorimessa e i locali di servizio (spogliatoio, bagno, doccia, magazzino) e culminano in una comoda area relax protetta da un pergolato. Ogni elemento è al tempo stesso punto di osservazione ed elemento del paesaggio. Particolare cura è stata dedicata alla scelta dei materiali di finitura e al loro abbinamento.
978-88-6060-876-5
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1572209
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact