L’intervento indaga in diversi testi odeporici latini dei secoli XIII-XIV dove si poneva il confine tra noi e l’altro alla luce dei contatti con i Mongoli, come e perché questo confine si sposta, risulta più o meno marcato e in che misura dipende dalla situazione politica coeva. Tale confine è da intendersi sia come geografico che come culturale e indagarlo in modo comparativo aiuta a comprendere meglio l’evolversi dell’atteggiamento degli europei nel confrontarsi con culture diverse, tra stupore, diffidenza e accettazione. Gli autori presi in considerazione sono Ascelino da Cremona, Giovanni di Pian del Carpine, Guglielmo di Rubruk, Odorico da Pordenone e Giovanni de’ Marignolli.

«Ubi sunt leones? L’evoluzione del confine tra “noi” e il diverso nei testi odeporici dei secoli XIII-XIV» / Davydova, Olena Igorivna. - (2019). ((Intervento presentato al convegno Lo Snodo “e” la Svolta: Permanenze, Riemersioni e dialettica dei livelli di cultura nel testo: II Colloquio Internazionale dei Dottorandi in Studi Linguistici, Filologici, Letterari tenutosi a Macerata.

«Ubi sunt leones? L’evoluzione del confine tra “noi” e il diverso nei testi odeporici dei secoli XIII-XIV»

Olena Igorivna Davydova
2019

Abstract

L’intervento indaga in diversi testi odeporici latini dei secoli XIII-XIV dove si poneva il confine tra noi e l’altro alla luce dei contatti con i Mongoli, come e perché questo confine si sposta, risulta più o meno marcato e in che misura dipende dalla situazione politica coeva. Tale confine è da intendersi sia come geografico che come culturale e indagarlo in modo comparativo aiuta a comprendere meglio l’evolversi dell’atteggiamento degli europei nel confrontarsi con culture diverse, tra stupore, diffidenza e accettazione. Gli autori presi in considerazione sono Ascelino da Cremona, Giovanni di Pian del Carpine, Guglielmo di Rubruk, Odorico da Pordenone e Giovanni de’ Marignolli.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1571617
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact