Genitori e figli: un rapporto contraddittorio