In cinematografia, l’uso di un colore prevalente per la scenografia di un film è tra i vari livelli di narrazione della storia rappresentata ed è utile per enfatizzare le emozioni e le azioni dei personaggi nella scena. La prima sensazione che si ha percorrendo gli ambienti di questa piccola casa è proprio connessa al déjà vu del colore, che sembra essere il preludio delle future scene a cui gli ambienti, così allestiti, faranno da scenografia. A ciascuna stanza, dunque, è assegnato un colore che, reiterato nelle pregevoli tessere di ceramica di Vietri e negli arredi disegnati su misura, fa da fondo per dei singolari soffitti di un bianco candidissimo da cui, con regole geometriche cangianti, discendono dei tronchi di piramide a base quadrata, capovolti, come delle stereometriche stalattiti luminose. Così, il motivo definito dal sistema di illuminazione diviene il pretesto indispensabile per unificare le diversità cromatiche degli ambienti in un’unica ragione, fatta del racconto visivo costituito, a sua volta, dalla collezione di diverse sequenze prospettiche.

La casa delle stalattiti luminose / Arcopinto, Luigi; Marotti Sciarra, Alessandro; Filosa, Francesca; Mollo, Antonella; Capolongo, Antonio; Ottieri, Simona; Gambardella, Cherubino. - (2021).

La casa delle stalattiti luminose

Arcopinto, Luigi
;
Filosa, Francesca
;
Gambardella, Cherubino
2021

Abstract

In cinematografia, l’uso di un colore prevalente per la scenografia di un film è tra i vari livelli di narrazione della storia rappresentata ed è utile per enfatizzare le emozioni e le azioni dei personaggi nella scena. La prima sensazione che si ha percorrendo gli ambienti di questa piccola casa è proprio connessa al déjà vu del colore, che sembra essere il preludio delle future scene a cui gli ambienti, così allestiti, faranno da scenografia. A ciascuna stanza, dunque, è assegnato un colore che, reiterato nelle pregevoli tessere di ceramica di Vietri e negli arredi disegnati su misura, fa da fondo per dei singolari soffitti di un bianco candidissimo da cui, con regole geometriche cangianti, discendono dei tronchi di piramide a base quadrata, capovolti, come delle stereometriche stalattiti luminose. Così, il motivo definito dal sistema di illuminazione diviene il pretesto indispensabile per unificare le diversità cromatiche degli ambienti in un’unica ragione, fatta del racconto visivo costituito, a sua volta, dalla collezione di diverse sequenze prospettiche.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Arcopinto_Gambardella_Casa-stalattiti_Domus_2021.pdf

solo gestori archivio

Note: https://www.domusweb.it/it/architettura/gallery/2021/06/29/casa-interni-colore-ceramica-gambardellarchitetti-simona-ottieri.html
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 5.11 MB
Formato Adobe PDF
5.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Arcopinto_Gambardella_Casa-stalattiti_Platform_2021.pdf

solo gestori archivio

Note: https://www.platformarchitecture.it/
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 6.45 MB
Formato Adobe PDF
6.45 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Arcopinto_Gambardella_Casa-stalattiti_Platform-design_2021.pdf

solo gestori archivio

Note: https://www.platformarchitecture.it/it/la-casa-delle-stalattiti/
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.57 MB
Formato Adobe PDF
1.57 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1559226
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact