commento all'art. 80 della legge fallimentare