Scienza e disincantamento del mondo: poesia, verità, nulla in Leopardi