Il pensiero oscillante. Note sul controllo della grande e piccola misura