A proposito delle interferenze tra testamento e contratto