La tradizione orientale sui magi, costituita dai Vangeli apocrifi e da un cospicuo insieme di leggende riferibili ad un nucleo iranico zurvanita, costituisce una chiave di interpretazione della figura e della funzione dei magi della letteratura evangelica. Intorno ai magi ruotano narrazioni di profondo significato religioso, velato da elementi simbolici: dalla leggenda del Mons Victorialis, alla tradizione del Cristo medico, al racconto di Marco Polo ed altre che costituiscono un patrimonio culturale notevole, raccolto e rivisitato nella tradizione occidentale, dai Padri della Chiesa a Giovanni da Hildesheim. L'arte ha saputo tradurre e rappresentare tale complessità, come dimostrano gli esempi analizzati, dall'arte paleocristiana al pieno rinascimento. La relazione tra i magi e Cristo, in antitesi con l'Anticristo è probabilmente sottesa all'opera di Bosch.

Parte seconda.La tradizione orientale. Il pensiero occidentale sui magi / Chiappori, Maria Grazia. - (1985), pp. 119-259.

Parte seconda.La tradizione orientale. Il pensiero occidentale sui magi

Chiappori, Maria Grazia
1985

Abstract

La tradizione orientale sui magi, costituita dai Vangeli apocrifi e da un cospicuo insieme di leggende riferibili ad un nucleo iranico zurvanita, costituisce una chiave di interpretazione della figura e della funzione dei magi della letteratura evangelica. Intorno ai magi ruotano narrazioni di profondo significato religioso, velato da elementi simbolici: dalla leggenda del Mons Victorialis, alla tradizione del Cristo medico, al racconto di Marco Polo ed altre che costituiscono un patrimonio culturale notevole, raccolto e rivisitato nella tradizione occidentale, dai Padri della Chiesa a Giovanni da Hildesheim. L'arte ha saputo tradurre e rappresentare tale complessità, come dimostrano gli esempi analizzati, dall'arte paleocristiana al pieno rinascimento. La relazione tra i magi e Cristo, in antitesi con l'Anticristo è probabilmente sottesa all'opera di Bosch.
88-18-02001-3
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1429116
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact