L'attività di Pietro d'Illiria a Roma si inserisce nel contesto delle prime comunità cristiane e si lega alla storia della basilica di Santa Sabina. Nel suo breve pontificato (640-642) Giovanni IV, originario di Salona, promosse il riscatto e la traslazione delle reliquie di martiri dalle terre adriatiche, provvedendo alla costruzione e decorazione musiva di una speciale cappella nel Battistero di San Giovanni. Inoltre, prese parte con autorevolezza alle coeve dispute teologiche e al confronto dialettico con il patriarcato di Costantinopoli.

Due insigni figure di dalmati nella storia della Chiesa:Pietro d'Illiria e Giovanni IV / Chiappori, Maria Grazia. - (2019), pp. 35-45.

Due insigni figure di dalmati nella storia della Chiesa:Pietro d'Illiria e Giovanni IV

Chiappori,Maria Grazia
2019

Abstract

L'attività di Pietro d'Illiria a Roma si inserisce nel contesto delle prime comunità cristiane e si lega alla storia della basilica di Santa Sabina. Nel suo breve pontificato (640-642) Giovanni IV, originario di Salona, promosse il riscatto e la traslazione delle reliquie di martiri dalle terre adriatiche, provvedendo alla costruzione e decorazione musiva di una speciale cappella nel Battistero di San Giovanni. Inoltre, prese parte con autorevolezza alle coeve dispute teologiche e al confronto dialettico con il patriarcato di Costantinopoli.
978-88-909064-3-5
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1404640
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact