«Caro Bas». Scambi di lettere tra Giorgio Bassani e gli amici