Il saggio si propone di confrontare la posizione di Saussure, che ha determinato lo sviluppo dello strutturalismo, con quella più complessa di Humboldt, che situa il la parola tra il segno e l'immagine.

Humboldt, Saussure e l'"arbitraire du signe"

DI CESARE, Donatella
1998

Abstract

Il saggio si propone di confrontare la posizione di Saussure, che ha determinato lo sviluppo dello strutturalismo, con quella più complessa di Humboldt, che situa il la parola tra il segno e l'immagine.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/136837
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact