La Forum Pharmacy è stata immaginata come un luogo in cui informarsi, essere ascoltati e ricevere consigli professionali. Il presupposto di partenza è che la farmacia odierna, intesa come mero esercizio commerciale, non possa soddisfare appieno le esigenze del futuro. Nel cambiamento che è stato immaginato il ruolo del farmacista è centrale: non più un commesso che consiglia e vende un prodotto, ma una figura autorevole in grado di divulgare informazioni sul tema della prevenzione, della salute e dell’alimentazione; una fonte affidabile e competente, in antitesi con le notizie fittizie diffuse nella società digitale. Il primo fattore di questo cambiamento è un servizio one-to-one, in cui il parere professionale del farmacista è parte di un sistema di formazione e divulgazione nell’ambito della salute. Sempre a questo scopo, nella Forum Pharmacy sono previste giornate legate al tema della prevenzione, organizzazione di seminari, consulti specifici da figure altre rispetto a quella del farmacista e diffusione di informazioni legate alle assicurazioni sanitarie. Questo nuovo scenario potrebbe costituire un fondamentale terreno d’incontro con le aziende farmaceutiche, creando una preziosa rete di feedback. Lo spazio deve essere in grado di comunicare autonomamente cura e premura nei riguardi del fruitore; deve inoltre mettere a disposizione una serie di strumenti tecnologici di monitoraggio della salute e di assistenza rispetto all’aderenza alle terapie prescritte: il fine è quello di innescare un circolo di supervisione e contatto tra paziente e farmacista. La diffusione delle informazioni deve inoltre essere coadiuvata da un sistema di book-crossing, dal packaging dei medicinali e da pagine web e social gestite direttamente dalla farmacia, mediante le quali sviluppare un rapporto di fiducia coi pazienti e comunicare una presenza che trascende dalla fisicità della farmacia: un servizio integrato a disposizione del fruitore.

Forum Pharmacy / Campi, Carolina; Ergasti, Loris; Giacomini, Ilaria; Neroni, Giulia; Vendetti, Andrea; Zappacosta, Giulia. - (2019), pp. 36-41.

Forum Pharmacy

Carolina Campi;Giulia Neroni;Andrea Vendetti
;
Giulia Zappacosta
2019

Abstract

La Forum Pharmacy è stata immaginata come un luogo in cui informarsi, essere ascoltati e ricevere consigli professionali. Il presupposto di partenza è che la farmacia odierna, intesa come mero esercizio commerciale, non possa soddisfare appieno le esigenze del futuro. Nel cambiamento che è stato immaginato il ruolo del farmacista è centrale: non più un commesso che consiglia e vende un prodotto, ma una figura autorevole in grado di divulgare informazioni sul tema della prevenzione, della salute e dell’alimentazione; una fonte affidabile e competente, in antitesi con le notizie fittizie diffuse nella società digitale. Il primo fattore di questo cambiamento è un servizio one-to-one, in cui il parere professionale del farmacista è parte di un sistema di formazione e divulgazione nell’ambito della salute. Sempre a questo scopo, nella Forum Pharmacy sono previste giornate legate al tema della prevenzione, organizzazione di seminari, consulti specifici da figure altre rispetto a quella del farmacista e diffusione di informazioni legate alle assicurazioni sanitarie. Questo nuovo scenario potrebbe costituire un fondamentale terreno d’incontro con le aziende farmaceutiche, creando una preziosa rete di feedback. Lo spazio deve essere in grado di comunicare autonomamente cura e premura nei riguardi del fruitore; deve inoltre mettere a disposizione una serie di strumenti tecnologici di monitoraggio della salute e di assistenza rispetto all’aderenza alle terapie prescritte: il fine è quello di innescare un circolo di supervisione e contatto tra paziente e farmacista. La diffusione delle informazioni deve inoltre essere coadiuvata da un sistema di book-crossing, dal packaging dei medicinali e da pagine web e social gestite direttamente dalla farmacia, mediante le quali sviluppare un rapporto di fiducia coi pazienti e comunicare una presenza che trascende dalla fisicità della farmacia: un servizio integrato a disposizione del fruitore.
978-88-99836-32-0
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Campi_Forum_2019.pdf

accesso aperto

Note: https://www.bancaifis.it/wp-content/uploads/2019/11/E-book-Inspiring-The-Future-Pharmacy.pdf
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.98 MB
Formato Adobe PDF
1.98 MB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1348395
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact