La ricerca sociale affronta oggetti di studio che sono concettualizzati nell’ambito di ogni singola indagine. Nella definizione dell’unità di analisi e delle sue proprietà assumono un ruolo importante i riferimenti alla teoria e alle precedenti ricerche empiriche che sono a disposizione del ricercatore e delle quali decide di avvalersi. Da questa premessa consegue che gli oggetti di studio possibili, così come le relative proprietà, per una data ricerca empirica sono virtualmente infiniti. Quindi anche le tecniche di raccolta dei dati, che sono scelte coerentemente con la definizione dell’unità di analisi e delle sue proprietà che si intendono rilevare, sono virtualmente infinite. In questo capitolo, ovviamente, non abbiamo lo spazio per presentare tutte le altre tecniche che sono usate, o che sono state usate, nelle ricerche sociologiche, e delle altre tecniche che potenzialmente potrebbero essere adottate nelle ricerche. Il ricercatore sociale, come insegnava Lazarsfeld, oltre a saper condurre una ricerca deve, o meglio dovrebbe, essere in grado di progettare gli strumenti di ricerca, sia di raccolta sia di analisi dei dati, più idonei al conseguimento dei suoi obiettivi cognitivi.

Altre tecniche di raccolta dei dati / DI FRANCO, Giovanni. - (2020), pp. 185-196.

Altre tecniche di raccolta dei dati

Giovanni Di Franco
2020

Abstract

La ricerca sociale affronta oggetti di studio che sono concettualizzati nell’ambito di ogni singola indagine. Nella definizione dell’unità di analisi e delle sue proprietà assumono un ruolo importante i riferimenti alla teoria e alle precedenti ricerche empiriche che sono a disposizione del ricercatore e delle quali decide di avvalersi. Da questa premessa consegue che gli oggetti di studio possibili, così come le relative proprietà, per una data ricerca empirica sono virtualmente infiniti. Quindi anche le tecniche di raccolta dei dati, che sono scelte coerentemente con la definizione dell’unità di analisi e delle sue proprietà che si intendono rilevare, sono virtualmente infinite. In questo capitolo, ovviamente, non abbiamo lo spazio per presentare tutte le altre tecniche che sono usate, o che sono state usate, nelle ricerche sociologiche, e delle altre tecniche che potenzialmente potrebbero essere adottate nelle ricerche. Il ricercatore sociale, come insegnava Lazarsfeld, oltre a saper condurre una ricerca deve, o meglio dovrebbe, essere in grado di progettare gli strumenti di ricerca, sia di raccolta sia di analisi dei dati, più idonei al conseguimento dei suoi obiettivi cognitivi.
9788891790521
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
6_altre tec raccolta.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 207.63 kB
Formato Adobe PDF
207.63 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
cop_indice_Difranco.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.1 MB
Formato Adobe PDF
1.1 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1345195
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact