Il rapporto di amicizia e collaborazione professionale che ha legato Roberto Bulla, penultimo titolare della storica Litografia Bulla di Roma, ad alcuni dei principali artisti italiani della seconda metà del '900, tra i quali Massimo Campigli, Leoncillo Leonardi, Giuseppe Capogrossi, Emilio Greco, Afro e Mirko Basaldella, Giacomo Mnazù, Renato Guttuso, Giovanni Stradone e Antonino Virduzzo.

Nuovi sviluppi nel secondo dopoguerra: Roberto Bulla e il rapporto con gli artisti / De Giambattista, Federica. - (2018), pp. 122-147.

Nuovi sviluppi nel secondo dopoguerra: Roberto Bulla e il rapporto con gli artisti

De Giambattista, Federica
2018

Abstract

Il rapporto di amicizia e collaborazione professionale che ha legato Roberto Bulla, penultimo titolare della storica Litografia Bulla di Roma, ad alcuni dei principali artisti italiani della seconda metà del '900, tra i quali Massimo Campigli, Leoncillo Leonardi, Giuseppe Capogrossi, Emilio Greco, Afro e Mirko Basaldella, Giacomo Mnazù, Renato Guttuso, Giovanni Stradone e Antonino Virduzzo.
978-88-12-00718-9
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
De Giambattista_Nuovi-i sviluppi- nel_2018..pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.63 MB
Formato Adobe PDF
1.63 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Di Giambattista_ Copertina-2018.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 49.55 kB
Formato Adobe PDF
49.55 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1344274
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact