I progetti di rigenerazione delle risorse culturali, quando concorrenti per finanziamenti pubblici, sono oggi valutati quasi esclusivamente attraverso il ricorso all'Analisi Costi Benefici (ACB)che, malgrado i suoi limiti, rimane il principale riferimento operativo. Il ricorso all'ACB impone la preventiva ricerca delle voci economiche di attivo e di passivo generate dal progetto. La individuazione e la determinazione di tali voci costituisce l'obiettivo del presente lavoro.

Benefici e costi nella valorizzazione dei beni culturali / Tajani, F. - (2009), pp. 1-31.

Benefici e costi nella valorizzazione dei beni culturali

TAJANI F
Primo
2009

Abstract

I progetti di rigenerazione delle risorse culturali, quando concorrenti per finanziamenti pubblici, sono oggi valutati quasi esclusivamente attraverso il ricorso all'Analisi Costi Benefici (ACB)che, malgrado i suoi limiti, rimane il principale riferimento operativo. Il ricorso all'ACB impone la preventiva ricerca delle voci economiche di attivo e di passivo generate dal progetto. La individuazione e la determinazione di tali voci costituisce l'obiettivo del presente lavoro.
9788895028477
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Tajani_valorizzazione-beni-culturali_2009.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 4.36 MB
Formato Adobe PDF
4.36 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1302817
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact