L'articolo pone il problema dell'origine storica del programma figurativo associato nei manoscritti al "Roman de toute chevalerie" di Tommaso di Kent. Inoltre contestualizza tale programma in rapporto alla presenza di cicli di immagini nella tradizione di altre opere alessandrine.

Alessandro o della complessità. Appunti sul programma figurativo del "Roman de toute chevalerie" di Tommaso di Kent / Paradisi, Gioia. - (2018), pp. 123-142. - FILOLOGICAMENTE.

Alessandro o della complessità. Appunti sul programma figurativo del "Roman de toute chevalerie" di Tommaso di Kent

Gioia Paradisi
2018

Abstract

L'articolo pone il problema dell'origine storica del programma figurativo associato nei manoscritti al "Roman de toute chevalerie" di Tommaso di Kent. Inoltre contestualizza tale programma in rapporto alla presenza di cicli di immagini nella tradizione di altre opere alessandrine.
Per i romanzi di Alessandro Magno. Storie, incontri, tradizioni testuali
978-88-6923-378-4
Roman de toute chevalerie; Tommaso di Kent; iconografia su Alessandro Magno
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
Alessandro o della complessità. Appunti sul programma figurativo del "Roman de toute chevalerie" di Tommaso di Kent / Paradisi, Gioia. - (2018), pp. 123-142. - FILOLOGICAMENTE.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Paradisi_Alessandro_2018.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 693.28 kB
Formato Adobe PDF
693.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1256864
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact