Genovesi a Roma: i Sauli tra prestigio, visibilità e potere