Milioni di maschere e pochissimi volti. Il primo piano