Figurazioni del materno e voci narranti nella letteratura italiana fra Otto e Novecento