Commento agli artt. 17 e 18 del d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104