Nell’ambito del dibattito internazionale sulle strategie integrate e interscalari di rigenerazione urbana e territoriale, si afferma e si rinnova come componente strutturante della pianificazione il sistema di green and blue networks. Tale sistema va costituendosi come ‘infrastruttura verde e blu’, indispensabile per una gestione sostenibile degli equilibri ecologici e dei rischi ambientali e, al tempo stesso, ‘telaio’ per la configurazione di un nuovo modello di città resiliente, connotato da paesaggi urbani dinamici e usi temporanei, da nuove ecologie industriali e economie circolari, risposte affidabili per gli scenari urbani interessati dalla crisi socio-economica e dai cambiamenti climatici. In questo quadro, nelle strategie di rigenerazione messe in campo nella Valle della Senna, è possibile rileggere una emblematica tensione verso il cambiamento consapevole delle fragilità ecosistemiche. Tali strategie, che affrontano i molteplici rischi e le potenzialità connessi al fiume, concretizzano progetti di riassetto urbano, territoriale, paesaggistico integrati nella pianificazione interscalare di una trame verte e bleue finalizzata alla tutela delle connessioni ecologiche e alla prevenzione dei rischi ambientali. Da tale sperimentazione è possibile evincere innovazioni riconducibili a quattro principi di riferimento per un consapevole governo del territorio: governance, interscalarità, integrazione e progettualità. Questi principi trovano riscontro in una visione territoriale strategica condivisa dagli attori istituzionali della Valle della Senna (Schéma stratégique pour l’aménagement et le développement de la Vallée de Seine); in un disegno della trame verte e bleue alle diverse scale di pianificazione, nell’integrazione tra pianificazione urbanistica e politiche ambientali nei progetti di rigenerazione (Ile Seguin-Rives de Seine, Seine City Park); nella promozione di forme e funzioni ecocompatibili per lo spazio pubblico (Reinventer la Seine).

Trame verdi e blu: verso un futuro affidabile tra visione strategica e gestione dei rischi / Poli, I.; Ravagnan, C.. - STAMPA. - (2017), pp. 147-152.

Trame verdi e blu: verso un futuro affidabile tra visione strategica e gestione dei rischi

I. Poli;C. Ravagnan
2017

Abstract

Nell’ambito del dibattito internazionale sulle strategie integrate e interscalari di rigenerazione urbana e territoriale, si afferma e si rinnova come componente strutturante della pianificazione il sistema di green and blue networks. Tale sistema va costituendosi come ‘infrastruttura verde e blu’, indispensabile per una gestione sostenibile degli equilibri ecologici e dei rischi ambientali e, al tempo stesso, ‘telaio’ per la configurazione di un nuovo modello di città resiliente, connotato da paesaggi urbani dinamici e usi temporanei, da nuove ecologie industriali e economie circolari, risposte affidabili per gli scenari urbani interessati dalla crisi socio-economica e dai cambiamenti climatici. In questo quadro, nelle strategie di rigenerazione messe in campo nella Valle della Senna, è possibile rileggere una emblematica tensione verso il cambiamento consapevole delle fragilità ecosistemiche. Tali strategie, che affrontano i molteplici rischi e le potenzialità connessi al fiume, concretizzano progetti di riassetto urbano, territoriale, paesaggistico integrati nella pianificazione interscalare di una trame verte e bleue finalizzata alla tutela delle connessioni ecologiche e alla prevenzione dei rischi ambientali. Da tale sperimentazione è possibile evincere innovazioni riconducibili a quattro principi di riferimento per un consapevole governo del territorio: governance, interscalarità, integrazione e progettualità. Questi principi trovano riscontro in una visione territoriale strategica condivisa dagli attori istituzionali della Valle della Senna (Schéma stratégique pour l’aménagement et le développement de la Vallée de Seine); in un disegno della trame verte e bleue alle diverse scale di pianificazione, nell’integrazione tra pianificazione urbanistica e politiche ambientali nei progetti di rigenerazione (Ile Seguin-Rives de Seine, Seine City Park); nella promozione di forme e funzioni ecocompatibili per lo spazio pubblico (Reinventer la Seine).
9788899237097
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Poli_Trame verdi_2017.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 318.88 kB
Formato Adobe PDF
318.88 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1052335
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact