Il presupposto di base della didattica metacognitiva è che l’attenzione del discente sia rivolta al proprio stile di apprendimento. Nella prospettiva metacognitiva perchè il processo di apprendimento si inneschi in maniera volontaria e proficua lo studente deve saper monitorare le proprie azioni e i processi mentali necessari per il completo svolgimento di un compito, deve saper scegliere le strategie migliori per comprende e memorizzare nozioni sviluppare abilità e applicare competenze; deve saper riconoscere i propri errori, auto-valutarsi ed essere motivato a recuperare. Perché la didattica metacognitiva viene accostata alla riflessione metalinguistica? Prima di tutto bisogna sottolineare che come "riflessione metalinguistica" si intende soprattutto una riflessione sulle categorie linguistiche, siano esse dell'ambito della fonetica, della morfologia, della sintassi o della tipologia linguistica. Per semplificare si può dire che uno degli obiettivi di questo studio è dimostrare che alcune nozioni di base dell'ambito della glottologia sono fondamentali per l'apprendimento delle lingue straniere e del cinese in particolare, anche nel caso di studenti di scuola secondaria. La riflessione metalinguistica è proposta come la base di competenze su cui lo studente può costruire l’intero insieme di conoscenze della grammatica della lingua oggetto di studio.

Didattica metacognitiva come riflessione metalinguistica: alcuni esempi tratti dall'insegnamento della lingua cinese nella scuola secondaria

Laura Lettere
2018

Abstract

Il presupposto di base della didattica metacognitiva è che l’attenzione del discente sia rivolta al proprio stile di apprendimento. Nella prospettiva metacognitiva perchè il processo di apprendimento si inneschi in maniera volontaria e proficua lo studente deve saper monitorare le proprie azioni e i processi mentali necessari per il completo svolgimento di un compito, deve saper scegliere le strategie migliori per comprende e memorizzare nozioni sviluppare abilità e applicare competenze; deve saper riconoscere i propri errori, auto-valutarsi ed essere motivato a recuperare. Perché la didattica metacognitiva viene accostata alla riflessione metalinguistica? Prima di tutto bisogna sottolineare che come "riflessione metalinguistica" si intende soprattutto una riflessione sulle categorie linguistiche, siano esse dell'ambito della fonetica, della morfologia, della sintassi o della tipologia linguistica. Per semplificare si può dire che uno degli obiettivi di questo studio è dimostrare che alcune nozioni di base dell'ambito della glottologia sono fondamentali per l'apprendimento delle lingue straniere e del cinese in particolare, anche nel caso di studenti di scuola secondaria. La riflessione metalinguistica è proposta come la base di competenze su cui lo studente può costruire l’intero insieme di conoscenze della grammatica della lingua oggetto di studio.
9788893770729
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Lettere_Didattica_2018.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.43 MB
Formato Adobe PDF
1.43 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1020756
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact