La Strategia europea al 2020 per la conservazione della biodiversità definisce 6 target, tra i quali il mantenimento e il miglioramento dell’estensione e della salute degli ecosistemi al fine di tutelare la biodiversità e i servizi da questi forniti. Per raggiungere l’obiettivo promosso dalla Comunità Europea, emerge chiara l’importanza di contenere il più possibile il consumo di suolo, che costituisce una delle principali cause di degrado di habitat naturali e conseguente perdita di funzioni ecosistemiche. In questo capitolo vengono proposti i risultati offerti da approcci sulla valutazione biofisica ed economica dei servizi ecosistemici basati su una mappatura eseguita, per quattro dei nove servizi analizzati, con la suite di modelli InVEST (Integrated Valuation of Ecosystem Services and Tradeoffs; AA.VV., 2015), fornita dal Natural Capital Project. Le valutazioni dei restanti servizi ecosistemici sono state effettuate con diverse metodologie, come definite nel precedente rapporto (ISPRA, 2016).

La perdita di servizi ecosistemici / Strollo, A.; Assennato, F.; Bellucci, V.; Bianco, P. M.; Capella, N.; Risci, A. C.; De Toni, A.; Di Leginio, M.; Fumanti, F.; Marchetti, M.; Marino, D.; Manes, F.; Marucci, A.; Morabito, M.; Palmieri, M.; Pileri, P.; Sallustio, L.; Santolini, R.; Soraci, M.; Munafò, M.. - ELETTRONICO. - (2017), pp. 38-41.

La perdita di servizi ecosistemici

A. Strollo;F. Assennato;A. De Toni;F. Manes;A. Marucci;M. Munafò
2017

Abstract

La Strategia europea al 2020 per la conservazione della biodiversità definisce 6 target, tra i quali il mantenimento e il miglioramento dell’estensione e della salute degli ecosistemi al fine di tutelare la biodiversità e i servizi da questi forniti. Per raggiungere l’obiettivo promosso dalla Comunità Europea, emerge chiara l’importanza di contenere il più possibile il consumo di suolo, che costituisce una delle principali cause di degrado di habitat naturali e conseguente perdita di funzioni ecosistemiche. In questo capitolo vengono proposti i risultati offerti da approcci sulla valutazione biofisica ed economica dei servizi ecosistemici basati su una mappatura eseguita, per quattro dei nove servizi analizzati, con la suite di modelli InVEST (Integrated Valuation of Ecosystem Services and Tradeoffs; AA.VV., 2015), fornita dal Natural Capital Project. Le valutazioni dei restanti servizi ecosistemici sono state effettuate con diverse metodologie, come definite nel precedente rapporto (ISPRA, 2016).
978-88-448-0831-0
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Strollo_Perdita-servizi-ecosistemici_2017.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 8.88 MB
Formato Adobe PDF
8.88 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1016688
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact