Il tema della lotta alla dispersione scolastica, fenomeno complesso che, come noto, comprende pur non esaurendo il concetto di abbandono scolastico, è da almeno due decenni al centro delle politiche di istruzione e formazione promosse dall’Unione Europea. In realtà già in uno studio risalente all’inizio degli anni settanta l’UNESCO riconosceva l’importanza della parità di accesso all’istruzione, richiamando l’attenzione sul fatto che a tutti devono essere garantite, nel rispetto delle specificità di ciascuno, pari opportunità di successo nei percorsi di istruzione e formazione. Nelle analisi condotte dalle organizzazioni internazionali dei decenni successivi sono apparsi sempre più evidenti i legami e la diretta correlazione tra i livelli di istruzione e formazione e i dati sull’occupazione, la povertà, i fenomeni di marginalità e di esclusione sociale. La capacità che una società ha di generare, accumulare e condividere la conoscenza, il sapere e le competenze possedute dai cittadini e dai lavoratori è stata considerata il motore dello sviluppo economico e dell’innovazione.

Progetto «La caverna: il mito tra cielo e terra» – Rete di Catania / Benvenuto, Guido. - ELETTRONICO. - (2016), pp. 212-222.

Progetto «La caverna: il mito tra cielo e terra» – Rete di Catania

BENVENUTO, Guido
2016

Abstract

Il tema della lotta alla dispersione scolastica, fenomeno complesso che, come noto, comprende pur non esaurendo il concetto di abbandono scolastico, è da almeno due decenni al centro delle politiche di istruzione e formazione promosse dall’Unione Europea. In realtà già in uno studio risalente all’inizio degli anni settanta l’UNESCO riconosceva l’importanza della parità di accesso all’istruzione, richiamando l’attenzione sul fatto che a tutti devono essere garantite, nel rispetto delle specificità di ciascuno, pari opportunità di successo nei percorsi di istruzione e formazione. Nelle analisi condotte dalle organizzazioni internazionali dei decenni successivi sono apparsi sempre più evidenti i legami e la diretta correlazione tra i livelli di istruzione e formazione e i dati sull’occupazione, la povertà, i fenomeni di marginalità e di esclusione sociale. La capacità che una società ha di generare, accumulare e condividere la conoscenza, il sapere e le competenze possedute dai cittadini e dai lavoratori è stata considerata il motore dello sviluppo economico e dell’innovazione.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Benvenuto_Progetto_2016.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 924.62 kB
Formato Adobe PDF
924.62 kB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1014215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact