Per paura del contagio di Covid-19, i pazienti hanno rinviato esami diagnostici e interventi chirurgici non urgenti. I posti letto di Chirurgia e la disponibilità delle sale operatorie sono stati ridotti per affrontare l'emergenza Covid-19 . Le liste d'attesa dei pazienti chirurgici si sono allungate. I programmi di screening per la diagnosi precoce dei carcinomi del colon-retto, della mammella, dell'ovaio, dell'utero sono stati sospesi . Nei mesi estivi è prevedibile che il Covid-19 diventi endemico, non più epidemico o pandemico, e anche grazie alla campagna vaccinale è auspicabile riattivare tutte le prestazioni chirurgiche.

Impatto del Covid-19 in chirurgia generale / D'Andrea, Vito. - 6(2021), pp. 1-3.

Impatto del Covid-19 in chirurgia generale.

D'Andrea Vito
2021

Abstract

Per paura del contagio di Covid-19, i pazienti hanno rinviato esami diagnostici e interventi chirurgici non urgenti. I posti letto di Chirurgia e la disponibilità delle sale operatorie sono stati ridotti per affrontare l'emergenza Covid-19 . Le liste d'attesa dei pazienti chirurgici si sono allungate. I programmi di screening per la diagnosi precoce dei carcinomi del colon-retto, della mammella, dell'ovaio, dell'utero sono stati sospesi . Nei mesi estivi è prevedibile che il Covid-19 diventi endemico, non più epidemico o pandemico, e anche grazie alla campagna vaccinale è auspicabile riattivare tutte le prestazioni chirurgiche.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1549984
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact